I love Polyvore

martedì 9 giugno 2009

In giro per mercatini: quando il vintage è in agguato!

A volte si pensa di dover andare lontano, nei posti deputati a moda e tendenze per trovare qualcosa di interessante. Ma non è sempre così.

In realtà è proprio vero che trova solo chi cerca. (Ok, a volte sono così perspicace!)

Mark Twain diceva che "il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi". E io ho gli occhiali nuovi, se può bastare.

In ogni caso, domenica ho fatto dei grandi ritrovamenti! E senza andare a Portobello's, a Berlino né a Parigi.


Al mercatino di Novellara ho scovato due copie di Perclers Paris (été 1991 et hiver 1992) in ottime condizioni, con indicazioni sulle tendenze della stagione con tanto di sample dei tessuti più utilizzati e en vogue.



Oltre a questo mi sono aggiudicata "Cinderella", catalogo Electa pubblicato in occasione della Biennale di Firenze. Il tema mi è molto caro, sarà perchè è stato la mia prima esibizione sul palcoscenico (ovvio, ero la matrigna). Da The Glass Slipper di Charly Walters negli anni 50 fino alla più recente versione di Andy Tennant, l'immaginario che ruota attorno all'icona cult della favole è stato più volte trattato. Ma non solo dal cinema.
Basti solo pensare che anche Ferragamo si è "disturbato" a disegnare preziose scarpette per la povera Cenerentola! Quanto darei per averle nella mia scarpiera! ... Peccato solo che ci entri a malapena con l'alluce...


Altro grande acquisto da segnalare è un abito originale anni 60, a trapezio e cerniera sul retro, ancora intatto.
Pensare solo che mia madre ne aveva un armadio pieno... almeno finchè la giovane figlia (in pieno raptus adolescenziale) l'ha obbligata a ripurirlo a favore di pezzi più alla moda... la tragedia si è consumata negli anni 90, epoca in cui la giovine non era ancora capace di intendere e volere.

Ma non è mai troppo tardi! ;-)


Nessun commento: